Archivi categoria: Banchetti

Firma la petizione

Domenica 8 novembre saremo di nuovo in piazza, a fianco di Max e di tutti coloro che vogliono la calendarizzazione della Lip, legge di iniziativa popolare sul “Fine vita” per la libertà di scelta in uno stato laico, sottoscritta da oltre 70mila persone. Al momento solo capogruppo di Sel, Arturo Scotto, si è detto favorevole alla sua immediata calendarizzazione. Latitano molti altri e soprattutto i capigruppo di maggioranza. Ed è ovvio che se non ci sono i capigruppo di maggioranza a dichiararsi a favore della calendarizzazione nell’ambito della conferenza dei capigruppo, non si va da nessuna parte, perché se non c’è la maggioranza non ci sono i numeri.

Saremo presenti:

Domenica Mattina in piazza a Montefiorino

Domenica Pomeriggio in piazza a Palagano

Vuoi saperne di più? Scarica i seguenti documenti: Petizione_IoStoConMax          Cronaca_Percorso_Lip

Petizione_IoStoConMa

Firma la petizione, per Max, per l’Eutanasia legale. Per una rivoluzione laica, morale e solidale

70x100_Petizione_IoStoConMax“Ho voglia di realizzare il mio sogno da ragazzino, e che mi ha accompagnato fino a dopodomani.
Scatenare una rivoluzione laica, morale e solidale”. Sono le parole di Massimo Fanelli, colpito da Sla tre anni fa e in prima linea per la calendarizzazione della Lip, legge di iniziativa popolare, sul “Fine vita” che giace, ignorata, in Parlamento dal 13 dicembre 2013.

Possibile è al suo fianco, fin da quando Pippo Civati ha rivolto una proposta, sotto forma di referendum, ai capigruppo di Camera e Senato affinché venga messo finalmente in calendario e discusso il progetto di legge sul rifiuto di trattamenti sanitari e liceità dell’eutanasia, promosso dall’Associazione Luca Coscioni e dal Comitato Eutanasia Legale.

«Il Parlamento non dovrebbe ignorare il problema delle scelte di fine vita ed eludere un sereno e approfondito confronto di idee su questa materia. Richiamerò su tale esigenza l’attenzione del Parlamento». Questo è il monito di Giorgio Napolitano, è del marzo 2014, e anche questo è rimasto inascoltato.

Ieri Pippo Civati, insieme a Max Fanelli ha chiesto “con il dovuto rispetto” al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, se non intenda rinnovare questo appello, facendolo proprio e invitando le Camere a calendarizzare e discutere la legge di iniziativa popolare sottoscritta da 70.000 cittadine e cittadini. Basta poco: che i capigruppo di maggioranza acconsentano.

Nei weekend di ottobre siamo in piazza, in tutte le piazze, da quelle virtuali a quelle delle nostre città, a fianco di Max. Prima il tweetbombing ai capigruppo, poi i banchetti informativi, dove abbiamo raccolto solidarietà e vicinanza a volte inaspettate.

Saremo ancora in piazza, da sabato 31 ottobre, e ancora i prossimi fine settimana, con una petizione da sottoscrivere, per sollecitare la Camera e in particolare la presidente On. Laura Boldrini, che ha conosciuto personalmente Massimo Fanelli e ha promesso il suo impegno per portare avanti la sua battaglia per “la dignità di sentirci uomini capaci di pensieri e decisioni”.

Modena Possibile sarà ancora in piazza, nei prossimi fine settimana, con una petizione da sottoscrivere, per sollecitare la Camera e in particolare la presidente On. Laura Boldrini, che ha conosciuto personalmente Massimo Fanelli e ha promesso il suo impegno per portare avanti la sua battaglia per “la dignità di sentirci uomini capaci di pensieri e decisioni”.

#andiamoavanti Grazie a voi (=) Possibile

Sabato 10 ottobre, a Modena
GRAZIE A VOI (=) POSSIBILE

Mille piazze ci hanno messo la firma
Diecimila volontari ci hanno messo il cuore
Trecentomila persone ci hanno creduto
QUESTA È LA NOSTRA IDEA DI POLITICA

Sabato 10 Ottobre dalle 16:30 alle 19:30 torniamo in piazza, nel solito posto, al Portico Del Collegio con il nostro banchetto per spiegare cosa abbiamo fatto e come lo abbiamo fatto, per festeggiare e per ringraziare chi ha fatto firmare e chi ha firmato i nostri quesiti, e chi avrebbe voluto farlo ma non ha fatto in tempo.

GrazieAVoi2